UNA TESTIMONIANZA DI UN APPASSIONATO DI NIA!!!

 

 

Da bambino ero decisamente ipercinetico. Sicuramente, fossi nato negli Stati Uniti, mi avrebbero prescritto uno psicofarmaco. Stare seduto per me era una sofferenza: Avevo sempre bisogno  di muovermi.  Poi è venuto il Liceo e poi le lunghe ore degli studi universitari. Ma fino ai 30-35 anni le occasioni per muoversi non mancavano: lunghissimi percorsi a piedi, trekking, nuoto, tennis, palestra e poi… e poi avevo notato che il giorno dopo una serata trascorsa a cantare a  squarciagola con gli amici, o a ballare free dance in disimg_nialife_012coteca, provavo una sensazione di benessere psicofisico senza dubbio superiore al giorno dopo una seduta di palestra con i pesi.

Poi, diventato padre di famiglia, le cose si complicano: gli impegni e le responsabilità aumentano e l’attività fisica diventa discontinua e complessa.  La mia professione mi pone quotidianamente a confronto con tante persone che soffrono di dolori articolari, da posture scorrette e scopro che le contratture muscolari, come tante altre malattie, sono collegate anche con le nostre emozioni e scopro che non si può curare solo il corpo senza occuparsi anche della mente o dello spirito. Ho così approfondito discipline come l’osteopatia la riflessologia plantare, l’omeopatia, la kinesiologia, la medicina orientale, il metodo feldenkrais, e esperimentato forme di movimento-rilassamento consapevole come yoga, tai-chi e training autogeno.

Tutte queste inizialmente erano intriganti ma, nel tempo, mi rendevo conto che mancava sempre qualcosa…

Mancava quel benessere che continuavo a provare quando, ora sempre più raramente, potevo rivelare le energie con la voce e col corpo cantando o guardando al ritmo della musica. Sentivo ancora il desiderio di scaricare la tensione prendendo a calci e pugni qualcuno o qualcosa, sentivo il bisogno di avere contatto con la terra, di rotolarmi,  di strisciare, di camminare a quattro zampe. Sentivo che doveva assistere una forma di movimento fatta di combinazioni di esercizi semplici naturali a corpo libero armonici al ritmo della musica praticati a qualsiasi età,  ciascuno secondo le proprie possibilità e secondo differenti livelli di forma fisica.

Poi finalmente ho scoperto NIA… aveva tutto quello che cercavo da 20 anni… da prima ero felice… ma ora come faccio? non riesco più a smettere, sono diventato dipendente!!! vi prego aiutatemi!!!

Cristiano Mariani

2016-10-31T09:09:13+00:00